| I TEATRI MOBILI

Manoviva della Compagnia Girovago e Rondella |


Un microcosmo dove solo le mani raccontano senza parole 30 minuti di spettacolo assolutamente unico. Manin e Manon meravigliano per la loro abilità due incredibili personaggi capaci di esibirsi in numeri di giocoleria ed acrobatica, meglio di qualunque essere umano… Lui non è solo giocoliere, ma anche one man band e mangiafuoco, Lei funambola e non solo. Le luci della ribalta si accendono e Voi tutti vi ritroverete immersi in un mondo fantastico in miniatura dove tutto è possibile e reale. Il personaggio Manoviva nato da un brevetto di Girovago e Rondella viene utilizzato anche negli ospedali e nelle scuole come terapia didattica motoria.

Fascia di età: a partire dai 3 anni. L’accesso agli spettacoli di Teatri Mobili prevede un contributo minimo di 5€ per i bambini e 7€ per gli adulti. Prenotazione consigliata al numero 339 8203625.

I Teatri Mobili sono un bus e un camion allestiti a teatri, che ospitano al loro interno spettacoli unici e senza parole per un massimo di 35 spettatori alla volta. I due mezzi delimitano un’area foyer all’aperto, uno spazio conviviale con un palco per la musica dal vivo dei KALO’ TAXIDI tra le rappresentazioni di “Manoviva” e “Antipodi”, i teatrini emozionali (scatole elettromeccaniche per uno spettatore) e una biblioteca sulle arti dello spettacolo. Il progetto, nato dalla collaborazione tra Girovago e Rondella con La Compagnia Dromosofista, vuole tornare a portare il teatro di figura contemporaneo in strada e alla portata di tutti.

Girovago e Rondella cominciano a fare spettacoli circa 35 anni fa in Grecia, su un teatro navigante, da allora non si sono mai fermati esibendosi in numerosi festival in 15 Paesi nel mondo. Nel 2007 i figli Rugiada, Timoteo e Tommaso, insieme agli argentini Facundo e Santiago Moreno, formano la Compagnia Dromosofista (dromosofia: parola inventata, dal greco “dromo” strada e “sofia” saggezza). Dal 2016 viaggiano insieme per l’Europa con I Teatri Mobili.

 

Baia delle Favole nel Teatrobus, giovedì 7 giugno ore 17.00 e 19.00 e da venerdì 8 a domenica 10 giugno ore 16.00, 18.00 e 21.00