In occasione del 53° Premio “Hans Christian Andersen – Baia delle Favole”, sabato 5 e domenica 6 settembre 2020 Sestri Levante ospiterà le Giornate dell’Andersen, due giorni di eventi per grandi e piccini, dedicati a Gianni Rodari per il centenario della sua nascita e anticipati da alcuni eventi collaterali.

Non sarà il Festival, la cui programmazione nella sua forma completa è rimandata al 2021, ma sarà un momento di festa per Sesti Levante che, nel rispetto delle esigenze di questo particolarissimo momento storico, mantiene la promessa di una delle più amate e attese manifestazioni della Liguria.

Un’occasione speciale in cui si alterneranno laboratori e spettacoli per bambini e famiglie, artisti di strada, la cerimonia di consegna del Premio e alcuni appuntamenti di narrazione orale, con uno sguardo sul mondo e sul nostro tempo e la magia e l’incanto che l’arte e la cultura portano nelle vite di tutti.

Le serate vedranno in scena, nella Baia del Silenzio, Teresa Mannino, in un reading inedito ispirato a Rodari e alle fiabe, condito dalla consueta acutezza dell’attrice siciliana che toccherà anche temi legati all’ambiente, Giobbe Covatta in una spassosa riscrittura della Divina Commedia che tocca il delicatissimo tema dei diritti dei bambini, e per la musica due eccellenze genovesi ai Ruderi di Santa Caterina Eugenia Post Meridiem, la band che propone psichedelia, rock, soul, pop alternativo e una scrittura raffinata, e il chitarrista Marco Tindiglia con Masa Kamaguchi, contrabbassista giapponese tra i più richiesti a livello europeo in un concerto tra tradizione e sperimentazione, tra il jazz più noto e i suoni inediti di progetti recenti.

Inoltre, la presenza di Medici Senza Frontiere, con Enrico Lo Verso, e la campagna UnitiSenzaFrontiere, per una riflessione sulle Realtà del Mondo che dal 2006 è un appuntamento fisso della manifestazione.

I concerti e alcuni momenti delle due serate saranno anche trasmessi in diretta streaming sulle pagine Facebook di Andersen Festival e Premio e del Comune di Sestri Levante.

La CERIMONIA DI PREMIAZIONE del 53° Premio Hans Christian Andersen – Baia delle Favole, il concorso letterario per la fiaba inedita che si tiene a Sestri Levante dal 1967, si terrà sabato 5 settembre, alle 17.00 nella Sala Agave del Convento dell’Annunziata, con la presenza di Lidia Ravera, Presidente della Giuria del Premio, della sindaca Valentina Ghio, degli altri giurati e di Enrico Lo Verso, vicino a Medici Senza Frontiere, charity partner della manifestazione.

IL PROGRAMMA

A riempire le Giornate dell’Andersen saranno artisti nazionali e realtà del territorio con mostre, laboratori per bambini, incontri e spettacoli tutti gratuiti (con prenotazione obbligatoria per rispetto delle norme anti-Covid).

Oltre agli ospiti delle serate, ad alternarsi tra la Baia del Silenzio, l’Arena Conchiglia, il Convento dell’Annunziata, i Ruderi di Santa Caterina, Palazzo Fascie-Rossi e le strade della città ci saranno anche gli artisti di strada Girovago e Rondella in una nuova versione en plein air dei Teatri Mobili e l’artista danese Karl Stets con Cuerdo, il teatro per bambini, le narrazioni di fiabe e letture, la mostra bibliografica su Rodari e quella con i disegni dei bambini sulla Sirenetta, gli incontri con scrittori e MSF e molti laboratori a cui i bambini, dai 18 mesi ai 14 anni, potranno partecipare: sulla fiaba, sulla fotografia, sul circo, sull’illustrazione, sulle emozioni, sui personaggi di fantasia. Tra questi, anche MSF con laboratori ludici sulle tematiche umanitarie.

100 Gianni Rodari – Gli appuntamenti dedicati

In onore del centenario della nascita di Gianni Rodari, le Giornate dell’Andersen saranno dedicate al grande scrittore e pedagogista e alcuni eventi in programma sono stati inseriti anche nel calendario ufficiale dell’Anno Rodariano.

Aspettando l’Andersen

Da mercoledì 2 a venerdì 4 settembre, Sestri Levante propone alcuni eventi collaterali gratuiti in attesa delle Giornate dell’Andersen: due spettacoli teatrali, un film di animazione ispirato a un’opera di Gianni Rodari, un laboratorio di canto, una mostra e letture su Rodari.

EVENTI GRATUITI, PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Tutti gli appuntamenti delle Giornate dell’Andersen sono gratuiti ma, per una corretta gestione degli spazi in rispetto dell’attuale emergenza sanitaria, è obbligatoria la prenotazione e i posti sono limitati.

Le prenotazioni potranno essere fatte sulla piattaforma Eventbrite a partire da lunedì 31 agosto tramite il link facilmente raggiungibile sul sito andersensestri.it

SCARICA QUI IL PROGRAMMA IN PDF